Cinema

ALBE

SINOSSI

Sette persone di Roma e dintorni condividono passioni ed esperienze di contattismo, ufologia e spiritualità cosmica. Sono persone reali, normali “cittadini al di sopra di ogni sospetto”, eppure si considerano ricercatori speciali, pionieri di una nuova consapevolezza che, sono convinti, arriverà dal cielo. Tutti sono protagonisti o testimoni di eventi straordinari che gli hanno cambiato la vita, quel tipo di eventi cui tutti, persino amici e familiari, fanno fatica a credere.

È così che nasce il gruppo ‘ALBE’ (A Life Beyond Earth): per condividere, anche su whatsapp, sogni, pensieri e esperienze, con la certezza di non essere presi per pazzi. Tra sedute spiritiche che mettono in contatto con esseri astrali, esorcismi extraterrestri, caccia agli Orbs – sfere luminose sguinzagliate sul pianeta Terra dalle astronavi-madri – e sessioni di sky-watching, osservare il cielo in attesa di un segnale dai numerosi fratelli cosmici, visibili solo a chi apre il cuore, il cellulare è sempre presente: irrinunciabile tecnologia di comunicazione, mezzo di controllo globale, ma anche strumento per catturare UFO e esseri che appartengono ad altre dimensioni. Gli alieni quindi sono creature pop, eroi di un mito contemporaneo oltre che misterioso specchio dove investigare l’essenza della nostra stessa natura.

In controcanto, la regista del film indaga gli stessi temi incontrando religiosi, scienziati, astronauti e Carlo, un “extraterrestre” umano, autentico Marziano a Roma.

ALBE è l’investigazione corale sul senso della domanda “siamo soli nell’Universo?” tra dubbi, ricerca di certezze, illusioni e tensioni siderali. Nomi, esperienze, eventi e vissuti dei protagonisti sono autentici. Il risultato è una miseen-scène della realtà.

CREDITS

REGIA Elisa Fuksas
SCRITTO DA Elisa Fuksas E Tommaso Fagioli
PRODOTTO DA Tommaso Bertani, Massimiliano Navarra, Leone Balduzzi, Barbara Guieu, Costanza Coldagelli, Carolina Levi, Tommaso Fagioli, Elisa Fuksas
IN COLLABORAZIONE CON Rai Cinema
SVILUPPATO IN ASSOCIAZIONE CON Daniel Iron Per Foundy Films
PRODUTTORE ESECUTIVO Massimiliano Navarra
FOTOGRAFIA Emanuele Zarlenga
MONTAGGIO Marco Signoretti
SUONO Davide Gaudenzi
MUSICHE ORIGINALI Riccardo Amorese
AIUTO REGIA Marcello Calvesi
COORDINATRICE DI PRODUZIONE Maria Teresa Zingarello
CAST
Patrizia Chinzari
Josefa Andreu Gallo
Carlo Genesi
Daniela Lunghi
Giampaolo Milioni
Giulia Sauro
Stefania Torelli
Antonio Venturini
Valerio Tomassini
Caterina Boldrini
Damiano Borgiani
Raffaele Cavaliere
Riccardo Cecchini
Domiziana Califano
Carla Conciatori
Ada e Gino Miloni
Francesca Romana
Cristicini Silver

PREMI

  • Festival di Venezia (31/8-10/9) – sezione Biennale College
    · Premio ArcaGiovani: miglior film
    · Premio Nuovo Imaie: miglior attore esordiente
    · Menzione Speciale Fedic “Il giornale del cibo” – migliore scena di cibo
  • CPH:PIX New Copenaghen International Film Festival (27/10-6/11) – sezione New Crowned Hopes
  • Vevey International Funny Film Festival (28-30/10) – in concorso
  • Festival du Cinema Italien de Villerupt (28/10-13/11) – in concorso
  • Montecarlo Film Festival de la comédie (3 Marzo 2017) – in concorso
    · Premio del pubblico
    · Premio Miglio Attore
  • Open Roads: New Italian Cinema (Giugno 2017 New York)
  • Seattle International Film Festival (Giugno 2017)
  • Bari International Film Festival (Aprile 2017) – in concorso
    · Premio Ettore Scola per il regista della migliore opera prima o seconda
  • Ischia Film Festival (Giugno 2017)
    · Premio Castello Aragonese alla Migliore Regia
  • ShorTS Film Festival (Trieste Luglio 2017)
    · Premio Hera Miglior Film
    · Premio Miglior Produzione
  • CinéCiak d’oro Colpo di Fulmine (Luglio 2017)
  • Candidatura Nastri d’Argento Miglior Commedia 2017